AMPlifichiamo!

6d543f0b-553e-4048-b95f-46c018f8aebfovvero, gli aperitivi dell’AMP
giovedì 19 novembre dalle 19.30
e ogni terzo giovedì del mese
passa a trovarci!
Chiacchierando davanti a un bicchiere di vino o a una birra potrai
conoscere il progetto e le iniziative dell’ambulatorio, scambiare
informazioni e materiali, proporci spunti da condividere…

…e ovviamente contribuire al nostro autofinanziamento

Condividi

sotto organico

http://www.corriere.it/salute/15_novembre_01/medici-nuovi-orari-servono-20mila-assunzioni-piu-d7886e42-8069-11e5-aac9-59b4cd97071f.shtml

“l’articolo penso sia orribile, però parla di una questione, quella della direttiva europea sugli orari di lavoro, che è tema estremamente di attualità sopratutto per la parte sanitaria del comparto, con conseguenze sulla turnistica di lavoro e una estrema difficoltà alla copertura del servizio.
Non credo che ne vada a perdere la salute dei malati, nè tantomeno le qualità del personale sanitario. Semplicemente si mette in evidenza quanto si è sotto organico in Italia. I tagli alla sanità si traducono con riduzione di letti, giorni di ricovero e blocco del turn-over del personale (quindi costretto allo straordinario programmato per permettere la copertura del servizio) che, sì, creano conseguenze sulla salute pubblica e degli operatori. Però questo il Corriere -fascista e borghese- non lo dice.”

Condividi

Sanità, tagli per 15 miliardi in tre anni

Per via dell’invecchiamento della popolazione, della necessità di ricambio dei macchinari eccetera, la spesa sanitaria aumenta normalmente del 2% all’anno. Quindi anche semplicemente lasciando inalterato il finanziamento, di fatto il sistema sanitario subisce ogni anno dei tagli. Ma nel caso di questa legge di stabilità è decisamente peggio perché i tagli sono previsti, e come…
se lo dice perfino il corriere della sera! Leggete:
“… il Fondo sanitario rimarrebbe congelato a 111 miliardi di euro per tutto il prossimo triennio. In termini reali sarebbe una riduzione netta rilevante…”
è il caso di informarsi un po’ meglio… Restate sintonizzati
Condividi

truffe alla sanità (continua…)

“… Antonio Mastrapasqua … spacciava per operazioni costosissime di chirurgia maxillo facciale (per esempio, plastiche alle gengive con trapianti di osso), semplici interventi ambulatoriali ai denti, dall’otturazione di una carie all’estrazione di un molari….”
È lo stesso meccanismo della clinica Santa Rita, ve la ricordate?
Si chiama DRG cioè il sistema per cui cliniche (sia pubbliche che private convenzionate) vengono rimborsate, con soldi pubblici ovviamente, con tariffe speciali per ciascuna operazione; è evidente che alcune operazioni convengono più di altre.
Alla clinica Santa Rita si era arrivati agli eccessi di amputare persone sane pur di avere rimborsi gonfiati, nel caso della clinica di Roma non sono accadute cose così gravi ma comunque si tratta di furto del denaro pubblico, cosa particolarmente grave e quando continuano a dirci che per risanare i bilanci e necessario tagliare scuola sanità e pensioni.
Il sistema che permette tutto questo è stato fortemente implementato circa 20 anni fa in regione Lombardia con la riforma Formigoni ed è poi diventata la regola per tutto il sistema sanitario nazionale. Un meccanismo ultraliberista, proprio quello inaugurato all’epoca di Reagan e Thatcher, che ci hanno spacciato come un sistema per rendere più efficiente il sistema sanitario.
Informarsi su questi temi per non farsi ingannare dalla propaganda è ancora più importante … restate sintonizzati con l’AMP
http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/10/21/news/roma_truffa_alla_sanita_ai_domiciliari_medici_e_dirigenti-125556024/?ref=HREC1-3
Condividi

MALASALUTE…

“il danno prodotto da questa classe politica di corrotti va ben oltre il danno economico: il problema sta anche nelle riforme della sanità che continuano a ledere il diritto alla salute, a cui nessuno si oppone anche perché sostenute da una campagna stampa vergognosa. L’arrestato Di Capua, per esempio “… Di Capua è il più fedele collaboratore di Mantovani…. ha condotto per conto di Forza Italia le trattative per l’approvazione della riforma della Sanità…”

Leggetelo, questo articolo…
Condividi